23 maggio 2012

Cronistoria del DNA per il Carnevale della Chimica

Oggi è on-line l'edizione numero 17 (pubblicata alle 00:17) del Carnevale della Chimica sul blog scienza e musica di Leonardo Petrillo. Ecco la presentazione della mia cronistoria direttamente dal blog di Leonardo, corredata da simpaticissimi disegni a tema.

"Tania Tanfoglio, curatrice del blog Science for Passion, prepara non un contributo, né 2, né 3, né 4, ma ben 7, i quali generano un'eccezionale serie dal titolo "Cronistoria del DNA"! Riporto la descrizione sintetica, fornita dalla stessa Tania, come panoramica sui contributi:

"Nel 1868 lo svizzero Friedrich Miescher condusse i primi studi sui nuclei delle cellule e scoprì la nucleina. Sessan'tanni più tardi, un altro scienziato, Frederick Griffith studiò i batteri pneumococchi per evidenziarne la capacità di trasferire informazioni genetiche. Bisogna però attendere il 1944 per giungere a nuove cruciali scoperte: Oswald Theodore Avery, Colin MacLeod e Maclyn McCart dimostrarono per la prima volta che il DNA è il depositario dell'informazione genetica. Qualche anno più tardi, nel 1952, questi risultati vennero confermati definitivamente da Alfred Day Hershey e Martha Chase. Si trattava ora di comprendere la struttura tridimensionale dell'acido desossiribonucleico! Alla fine degli anni '40 un gruppo di ricercatori, guidati dal biochimico Erwin Chargaff, analizzò la struttura chimica del DNA, gettando le basi per la comprensione strutturale della molecola. Gli studi di Rosalind Franklin furono determinanti. Le ricerche, condotte con passione e costanza, le permettono nel 1952 di fotografare per la prima volta il DNA. La foto 51 è stata definita come una delle "più belle fotografie a raggi x di qualsiasi sostanza mai scattate". Il 25 aprile del 1953, basandosi sugli studi di Chargaff e della Franklin, James Watson e Francis Crick presenteranno al mondo la struttura molecolare del DNA." 

Elenchiamo dunque i post componenti tale straordinaria avventura, mirata, come si evince, all'analisi dei personaggi che hanno portato alla scoperta della sostanza fondamentale della vita, il DNA:

1) "1868, Friedrich Miescher";
2) "1928, Friedrich Griffith";
3) "1944, Oswald Theodore Avery, Colin MacLeod e Maclyn McCart";
4) "1952, Alfred D. Hershey e Martha Chase";
5) "1948, Erwin Chargaff";
6) "1952, Rosalind Elsie Franklin"
7) "1953, James Watson e Francis Crick"

Il mio consiglio ora è di andare sul blog scienza e musica e di lasciarvi trasportare dal viaggio nel tempo che ci propone Leonardo nella sua brillante introduzione
Tutti da leggere i 34 contributi dei 14 carnevalisti accompagnati da una bella selezione musicale, tutta da ascoltare. 
Che dire?
Scienza e musica... Un connubio perfetto! Bravo Leonardo!
Buona lettura e buon ascolto!
Tania Tanfoglio 

Nessun commento:

Posta un commento

placeholder
placeholder