20 settembre 2012

Esercizi di genetica: gemelli dizigoti e albinismo


Chiedilo a Tania

Oggi vi propongo un nuovo esercizio richiesto da Andrea.

Ciao Tania,
Si tratta di un esercizio che hai pubblicato sul tuo blog.
Supponete che marito e moglie siano entrambi eterozigoti per l'allele recessivo dell'albinismo. Se generano una coppia di gemelli dizigotici, qual è la probabilità che entrambi i gemelli abbiano lo stesso fenotipo rispetto alla pigmentazione?
Ho seguito la tua spiegazione in un post precedente e il tuo risultato è 5/16. Alla mia professoressa viene 5/8. Non riesco a capire perchè, puoi spiegarmi questa differenza?
Grazie, saluti
Andrea

Ciao Andrea,
ho pensato a questo esercizio per giorni!! La differenza nei due risultati si spiega in quanto sono estremamente simili ma sostanzialmente diversi.
Il mio precedente esercizio dice:
Marito e moglie sono entrambi eterozigoti per il gene recessivo dell' albinismo: se hanno una copia di gemelli dizigotici, qual è la probabilità che entrambi i gemelli presentino il medesimo fenotipo rispetto alla pigmentazione e che siano dello stesso sesso?
Il post con la soluzione è questo: Esercizi di genetica con soluzioni 12: albinismo e gemelli dizigoti
In questo esercizio, invece, si chiede solo "qual è la probabilità che entrambi i gemelli abbiano lo stesso fenotipo rispetto alla pigmentazione?"

Prima di tutto, illustro la situazione ricorrendo ai quadrati di Punnett.
L'esercizio dice: " marito e moglie siano entrambi eterozigoti per l'allele recessivo dell'albinismo"


C
c
C
CC
Cc
c
Cc
cc
Ad ogni concepimento hanno il 25% (1/4) di probabilità di avere un figlio albino e 75% di probabilità (3/4 di avere un figlio con pigmentazione normale)
L'esercizio chiede " qual è la probabilità che entrambi i gemelli abbiano lo stesso fenotipo rispetto alla pigmentazione?".
Vediamo le possibilità e... incrociamole!! Poi basta semplicemente contarle!

1° figlio: ci sono 4 possibilità, come evidenziato dal quadrato di Punnett:

CC
Cc
Cc
cc

2° figlio: ci sono 4 possibilità, come evidenziato dal quadrato di Punnett:

CC
Cc
Cc
cc

In totale ci sono: 4x4 = 16 possibilità diverse: provo a elencarle tutte e evidenzio in rosso le coppie che presentano il medesimo fenotipo rispetto alla pigmentazione.
1° figlio
2° figlio
CC
CC
CC
cC
CC
Cc
CC
cc
Cc
CC
Cc
cC
Cc
Cc
Cc
cc
cC
CC
cC
cC
cC
Cc
cC
cc
cc
CC
cc
cC
cc
Cc
cc
cc

Sono 10 su 16 ovvero 10/16. Semplificando si ottiene 5/8.

Ciao Andrea,
fammi sapere se è chiaro, magari lasciando un commento in questo post!
In bocca al lupo per i tuoi studi!
Per vedere tutti i post di genetica (esercizi e teoria), cliccare qui.

Se anche voi avete delle domande o delle curiosità da soddisfare leggete qui e scrivetemi!
Tania Tanfoglio

4 commenti:

  1. Mi scusi ma non capisco qual'è la differenza fra questo esercizio e l'altro che aveva postato precendentemente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo esercizio chiede semplicemente "qual è la probabilità che entrambi i gemelli abbiano lo stesso fenotipo rispetto alla pigmentazione?". L'altro, invece, chiede "qual è la probabilità che entrambi i gemelli presentino il medesimo fenotipo rispetto alla pigmentazione e che siano dello stesso sesso?". Quindi nel primo si calcolano solo le probabilità rispetto alla pigmentazione; nel secondo si calcolano le probabilità rispetto alla pigmentazione e al sesso dei due bambini. i calcoli che ne risultano sono piuttosto differenti e sono dettagliatamente spiegati nei due esercizi.
      Un saluto,
      Tania

      Elimina
  2. Ok ora ho capito nel primo la probablità quindi è 5/8 giusto?

    grazie,

    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si giusto, Simona.
      In quello che chiede "qual è la probabilità che entrambi i gemelli abbiano lo stesso fenotipo rispetto alla pigmentazione?" la risposta è 5/8 nell'altro 5/16.

      Elimina

placeholder
placeholder