06 settembre 2013

Il gene per la produzione della clorofilla: un esercizio facile, in apparenza

Oggi vi propongo un esercizio particolare. Non è un esercizio complesso ma, per rispondere correttamente, è necessario leggere molto attentamente il testo.

Nelle piante di lattuga, un gene controlla la produzione di clorofilla. L'allele recessivo (p) non porta alla produzione di clorofilla, indispensabile per consentire alla pianta di svilupparsi. Qual è la percentuale di piante adulte che saranno omozigoti dominanti ottenuta da un incrocio tra due eterozigoti per tale gene
A) 33%  
B)25% 
C) 50% 
D) 67% 
E) 75%

Sembra un semplicissimo esercizio: basta fare riferimento alle leggi di Mendel.
Schematizzando, in un quadrato di Punnett, otteniamo:

P
p
P
PP
Pp
p
Pp
pp

25% PP
25% pp
50% Pp

La risposta corretta potrebbe sembrare B) 25%.
Invece, la risposta corretta è A) 33%

Perchè?
Per capirlo basta leggere attentamente il testo.
L'allele recessivo (p) non porta alla produzione di clorofilla, indispensabile per consentire alla pianta di svilupparsi.
Cosa vuol dire?
Vuol dire che la pianta che non produce clorofilla non si sviluppa. Ovvero che le piantine omozigoti recessive (pp) non sopravvivono e muoiono.
Quindi:

P
p
P
PP
Pp
p
Pp
pp
PP e Pp sono vitali: in grado di produrre clorofilla
pp è letale: non in grado di produrre clorofille.

Le mie combinazioni vitali, dunque, sono:
PP 1/3 ovvero 33%
Pp 2/3 ovvero 66%

Per questo la risposta corretta è la A)

Mi raccomando: lo studio è importante per la buona riuscita di un esame, ma è altrettanto importante leggere il testo con molta attenzione!

Grazie a Domenico per la segnalazione.
Tania Tanfoglio

2 commenti:

  1. Grazie a te Tania,
    Continua sempre così...questo sito diventa sempre più affascinante e istruttivo giorno per giorno...a presto!!
    (: Domenico!! (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è bello sapere che il sito è utile a studenti ed appassionati!
      Grazie!
      Un saluto,
      Tania

      Elimina

placeholder
placeholder