16 dicembre 2012

Mutazione X-linked dominante

Chiedilo a Tania

Mi ha scritto Elisa.
Ecco cosa mi chiede.

Salve,
ho trovato questo sito per caso. Ho un esame a breve. Mi potrebbe aiutare con questo esercizio?
Quale è la probabilità che una mutazione X-linked dominante  passi in F1 ed in F2 nei  casi:
-figlio F1 maschio, figlio F2 maschio
-figlio F1 femmina, figlio F2 femmina
-figlio F1 maschio, figlio F2 femmina
-figlio F1 femmina, figlio F2 maschio
Grazie,
Elisa 

Salve Elisa,
Benvenuta sul mio blog!
Vediamo di risolvere l'esercizio che mi hai proposto. Io l'ho interpretato in questo modo.
Data una mutazione x-linked dominante:
  1. Nel caso di figlio maschio F1 affetto qual è la possibilità che abbia un figlio maschio affetto a sua volta?
  2. Nel caso di figlia femmina F1 affetta qual è la possibilità che abbia una figlia femmina affetta a sua volta?
  3. Nel caso di figlio maschio F1 affetto qual è la possibilità che abbia una figlia femmina affetta a sua volta?
  4. Nel caso di figlia femmina F1 affetta qual è la possibilità che abbia un figlio maschio affetto a sua volta?
Spero che l'interpretazione sia corretta perchè il testo è un po' ambiguo.

Per rispondere basta fare dei semplici quadrati di Punnett. Per non rendere il testo ripetitivo, rispondo a due domande per volta.

Nel caso di figlio maschio F1 (XY) ffetto qual è la possibilità che abbia un figlio maschio affetto a sua volta?
Nel caso di figlio maschio F1 (XY) affetto qual è la possibilità che abbia una figlia femmina affetta a sua volta?
Se è il maschio è affetto (XY) trasmette la malattia solamente alle figlie femmine.
Quindi: la probabilità che un figlio maschio sia malato è 0%. La probabilità che una figlia femmina sia malata è del 100%.


X
Y
X
XX
XY
X
XX
XY








Nel caso di figlia femmina F1 (XX) affetta qual è la possibilità che abbia una figlia femmina affetta a sua volta?
Nel caso di figlia femmina F1 (XX) affetta qual è la possibilità che abbia un figlio maschio affetto a sua volta?
Se è la femmina ad essere affetta (XX) trasmette la malattia a metà delle figlie femmine e a metà dei figli maschi. Quindi: se la femmina della F1 è malata, la probabilità che abbia una figlia femmina malata è del 50%; allo stesso modo, anche la probabilità che abbia un figlio maschio malato è sempre del 50%.


X
Y
X
XX
XY
X
XX
XY






Bene, direi che l'esercizio è completo.
Non mi resta che attendere il parere della mia lettrice e augurarle in bocca al lupo per l'esame!
Tania Tanfoglio

7 commenti:

  1. E' molto chiaro grazie mille :)

    RispondiElimina
  2. Ma se invece DOVESSI FARE dalla generazione p alla f1 e cosi via per tutte le altre risposte come dovrei risolverlo?

    RispondiElimina
  3. io ho fatto cosi . sarebbero giusti questi risultati?
    figlio F1 maschio 100%, figlio F2 maschio 0%
    -figlio F1 femmina 100%, figlio F2 femmina 50%
    -figlio F1 maschio 100%, figlio F2 femmina 100%
    -figlio F1 femmina 100%, figlio F2 maschio 50% ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito come hai considerato la generazione parentale, P: non hai scritto nulla in merito.

      Parti dalla generazione parentale P.
      Hai due casi. Può essere la mamma ad essere malata oppure il padre.

      Se è il papà, nella F1 avrai che: il papà avrà trasmesso la malattia al 100% delle figlie femmine e a nessuno dei figli maschi. Quindi, a loro volta:
      Le figlie femmine trasmetteranno la malattia a metà dei figli maschi e a metà delle figlie femmine (50%). I maschi non trasmetteranno la malattia.
      SCHEMATIZZANDO
      Generazione P: papà malato
      Generazione F1 100% figlie femmine malate
      Generazione F2 50% figli maschi malati e 50% figlie femmine malate.
      Generazione P: papà malato
      Generazione F1 0% figli maschi malati
      Generazione F2 0% figli maschi malati e 0% figlie femmine malate.

      Ora puoi fare lo stesso ragionamento nell'altro caso.

      Se è la mamma ad essere malata, nella F1 avrai che: la mamma avrà trasmessola malattia a metà dei figli maschi e a metà delle figlie femmine (50%).
      A loro volta i maschi trasmetteranno la malattia solo alle figlie femmine; le femmine la trasmetteranno a metà dei figli maschi e a metà delle figlie femmine.
      SCHEMATIZZANDO
      Generazione P: mamma malata
      Generazione F1 50% figli maschi malati
      Generazione F2 100% figlie femmine malate.
      Generazione P: mamma malata
      Generazione F1 50% figlie femmine malate
      Generazione F2 50% figli maschi malati e 50% figlie femmine malate.

      Ciao e auguri per l'esame!

      Elimina

placeholder
placeholder