14 dicembre 2015

A ciascuno la sua Caloria: da cosa dipende il fabbisogno calorico giornaliero?

Concludo la serie di post che trattano il tema dell'alimentazione parlando di calorie.

Attraverso l'alimentazione noi ricaviamo dal cibo l'energia (misurata in calorie) ed i principi nutritivi di cui il nostro corpo ha bisogno per svolgere le sue normali funzioni fisiologiche e per mantenerci in salute.
Trattare questo tema con degli adolescenti può essere abbastanza complesso perchè si rischia di innescare, soprattutto nelle ragazze più sensibili al tema del peso forma, un conteggio costante delle calorie contenute in ogni alimento ingerito.
Per questo motivo, ho lasciato per ultimo il tema del fabbisogno calorico, e ho deciso di trattarlo solo dopo aver illustrato quanto è importante un'alimentazione sana e ben bilanciata.

Per iniziare ho proposto alcune immagini come quelle che trovate in questa bella infografica: un modo semplice per confrontare le calorie fornite dagli alimenti.


Ho, inoltre, proposto un confronto tra le Calorie fornite dalle varie bibite, grazie al sito http://www.sugarstacks.com/





E un paragone tra le Calorie fornite dalle bevande alcoliche.
Per un approfondimento sul tema, consiglio questa dispensa che ho pubblicato qualche anno fa.
Un aspetto interessante è il diverso fabbisogno calorico delle persone
Utilizzando So Mangiare, inserendo dei semplici dati (come l'età, il sesso, il peso, l'altezza e l'attività fisica che svolge), si possono ottenere delle indicazioni relativamente allo stile di vita e al fabbisogno calorico giornaliero.
Ciascuno di noi, dunque, ha un fabbisogno calorico giornaliero diverso in base all'attività che svolge e alle sue caratteristiche.
Ho riassunto il concetto in questa immagine, che illustra anche come devono essere ripartite le Calorie assunte nell'arco della giornata.


Direi che è tutto,
spero che questi post possano essere da spunto ai docenti che vogliono affrontare il tema dell'alimentazione con le loro classi.
Tania Tanfoglio

2 commenti:

  1. Interessanti i raffronti. Però parlando di calorie riferite al corpo umano, c'è un'anomalia di fondo. Le calorie sono riferite ad una combustione ad alta temperatura ed à pure questo il modo in cui vengono determiante in laboratorio. Nel corpo umano non avviene una combustione ad alta temperatura ma intervengono altri processi biochimici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve Anonimo, l'osservazione è assolutamente corretta, ma ho dovuto fare alcune scelte didattiche. Trattandosi di una scuola professionale, considerando anche il poco tempo a disposizione, ho preferito non approfondire questa parte e concentrarmi su altri aspetti di questa vastissima tematica.
      Grazie per la precisazione,
      Un saluto,
      Tania

      Elimina

placeholder
placeholder