01 dicembre 2011

Le radici quadrate




Immagine tratta da: Paperino Nel Mondo Della Matemagica, video che potete vedere integralmente in questo post. 

In questi due mesi, brevi ma intensi, insegnando matematica, mi è venuta voglia di scrivere qualche post in merito! E chi l’avrebbe detto che il primo post di questo genere sarebbe stato sulle radici quadrate? Non immaginate neppure quanto mi sono sembrate complesse quando le ho studiate alla scuola media!
Ma iniziamo!  
La radice è l'operazione inversa della potenza. 
Esempi: 
Se l'indice è  2, la radice si chiama radice quadrata e l’indice viene omesso, così:   
Il numero in alto a sinistra è l' indice; il numero sotto radice, invece, si chiama radicando.


 
Quando si risolve una radice si parla di ESTRAZIONE della radice. 
Esiste anche la radice cubica, ovvero la radice ad indice 3: 
La radice ad indice  1  è il numero stesso, per cui:
 

Le radici degli esempi precedenti hanno come risultato numeri naturali.
Una radice può dare come risultato un numero irrazionale:

Esempi:
In questo caso può sembrare un po’ più difficile individuare il risultato:
Non è un calcolo molto semplice! Per questo, prima di tutto, è importante imparare ad usare correttamente le tavole.


Infatti, una radice può facilmente essere risolta con l’uso delle tavole che si trovano in appendice ai libri di matematica.
È molto facile: si cerca il numero desiderato nella prima colonna e si guarda il risultato nella quarta colonna! Basta fare un po’ di esercizio.

Ad esempio: si può facilmente verificare che:
Naturalmente esiste anche un metodo per risolvere la radice quadrata manualmente: è piuttosto laborioso ed è ben spiegato in questo post sul blog matematica medie!
Ma ora, per concludere, facciamoci due risate con queste vignette!

Ho trovato questa immagine a questo link dell'Istituto Arici

Questa divertente immagine, invece, la trovate sulla Pagina di Facebook del blog Natura Matematica.
La prossima volta, vedremo un esempio di applicazione pratica della radice quadrata: il teorema di Pitagora! 

Tania Tanfoglio

9 commenti:

  1. La radice quadrata è un argomento generalmente ostico per i ragazzi. Affrontare la sua trattazione in modo ironico e ludico può contribuire a renderla più accettabile.

    Ciao, Tania:)

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione Annarita! Visto che, per il momento, non posso farlo in classe, cerco di farlo almeno attraverso queste pagine! :-)
    Complimenti per il nuovo Scientificando http://www.tutto-scienze.org/

    RispondiElimina
  3. Prof. sono Letizia. Il Suo post sulla radice quadrata è bellissimo ed ho capito tutto l'argomento. Anche se non sono più una Sua alunna continuo a seguirLa su questo bellissimo blog!!

    RispondiElimina
  4. Grazie Letizia! Mi fa molto piacere sapere che mi segui ancora! E anche sapere che il post sulle radici quadrate ti è stato utile! A presto!

    RispondiElimina
  5. Prof. sono camilla una sua ex alunna, è molto interessante il suo articolo sulle radici quadrate, anche se a scuola non le abbiamo ancora fatte ho capito i concetti base. Grazie prof. Spero che faccia altri articoli come questo. Buona serata Camilla (-:

    RispondiElimina
  6. Buonasera prof! sono Luca un suo ex alunno. Grazie per il grande aiuto sulle radici quadrate. Mi manca molto!

    RispondiElimina
  7. Grazie a te Luca che segui il mio blog. Presto pubblicherò un altro post su come applicare il teorema di Pitagora! Anche voi mi mancate, verrò a trovarvi!

    RispondiElimina
  8. Salve,gentilmente potrei avere una tabella uguale a quella su però che arrivi a 1000

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve anonimo, lo trovi a QUESTO LINK Clicca e salva il file PDF sul tuo computer! Ci sono le tavole con i numeri primi, le tavole delle radici quadrate e anche un breve formulario di geometria!
      Un saluto,
      Tania

      Elimina

placeholder
placeholder