25 agosto 2012

La genetica dei gruppi sanguigni: esercizio 1

Chiedilo a Tania

Come anticipato, ecco il primo di una serie di post di genetica sui gruppi sanguigni.
Mi hanno scritto Chiara e Laura.

Ecco cosa mi ha scritto Chiara:
"Sono chiara ,sto studiando genetica ,ho visto il sito e volevo porle delle domande mi potrebbe rispondere?

ESERCIZIO 1
Nell'incrocio di donna di gruppo sanguigno AB con un uomo di gruppo sanguigno A, il cui padre era di gruppo 0, qual è la probabiltà di avere:
A) due figli con gruppo 0
b) un figlio B e l'altro 0
c)il primo maschio gruppo AB ed il secondo femmina gruppo B
d)ambedue i figli di gruppo AB

ESERCIZIO 2
In un reparto maternità vengono scambiati per errore quattro neonati nelle culle;i gruppi sanguigni del sistema ABO dei neonati sono:
0 , A , B , AB e quelle delle coppie dei genitori sono rispettivamente : AB x 0 , A x 0 , A x AB , 0x 0 .
Indicare gli appaiamenti giusti figlio-coppia

ESERCIZIO 3 
Quali  dei seguenti individui escludereste come possibile padre  di un individuo il cui fenotipo sia 0 , Rh+ , MN, mentre il fenotipo della madre è 0 , Rh- , MN e i fenotipi dei possibili padri sono : 
a) AB , Rh+ , M
b) A , Rh + , MN
c) B , Rh- , MN
d) 0 , Rh- , N
spiegare il perchè dell'esclusione."

Ecco, invece, l'esercizio di Laura:
ESERCIZIO 4
"Un genitore con un gruppo sanguigno A e l'altro con un gruppo sanguigno B hanno due figli:uno di gruppo 0 e l'altro di gruppo B; indicare i genotipi dei figli e dei genitori." Laura ha anche altre richieste ma di argomento diverso. Ne parlerò terminata questa serie di esercizi sui gruppi sanguigni.

Come al solito, ci sarà un post per ciascun esercizio. Iniziamo con il primo.
Se, prima di cominciare, volete una panoramica sui gruppi sanguigni, cliccate qui!

ESERCIZIO 1
Nell'incrocio di donna di gruppo sanguigno AB con un uomo di gruppo sanguigno A, il cui padre era di gruppo 0, qual è la probabiltà di avere:
A) due figli con gruppo 0
b) un figlio B e l'altro 0
c)il primo maschio gruppo AB ed il secondo femmina gruppo B
d)ambedue i figli di gruppo AB

La donna è di gruppo AB.
L'uomo è di gruppo A e suo padre era di gruppo 0. Questa informazione è fondamentale: l'uomo, figlio di un uomo di gruppo 0, avrà sicuramente genotipo A0.
Ora vediamo, quindi, le diverse possibilità di incrocio AB x A0, riassunte in un quadrato di Punnett:

A
B
A
AA
AB
0
A0
B0
50% (1/2) figli di gruppo A (25% genotipo AA e 25% genotipo A0)
25%  (1/4) figli di gruppo AB
25% (1/4) figli di gruppo B (genotipo B0)

Osservando il quadrato di Punnett è facile rispondere alle domande:
Qual è la probabiltà di avere:
A) due figli con gruppo 0
NESSUNA

b) un figlio B e l'altro 0
La probabilità di avere un figlio di gruppo B è 1/4 ad ogni concepimento
La coppia, però, non può avere figli di gruppo 0.
Quindi, anche in questo caso, la coppia non ha NESSUNA possibilità di avere un figlio B e l'altro 0.

c) Il primo maschio gruppo AB ed il secondo femmina gruppo B
Osserviamo i due quadrati di Punnett:

X
Y
X
XX
XY
X
XX
XY
La probabilità di concepire un figlio maschio o femmina è la medesima ad ogni concepimento!

A
B
A
AA
AB
0
A0
B0
La probabilità che il primo figlio sia maschio è 1/2;
La probabilità che sia di gruppo AB è 1/4;
Quindi la probabilità che il primo figlio sia maschio e di gruppo AB è: 1/2*1/4=1/8

La probabilità che il secondo figlio sia femmina è 1/2;
La probabilità che sia di gruppo B è 1/4;
Quindi la probabilità che il secondo figlio sia femmina e di gruppo B è: 1/2*1/4=1/8

La probabilità che i due eventi si verifichino contemporaneamente è 1/8*1/8=1/64

d) ambedue i figli di gruppo AB
La probabilità di avere figli di gruppo AB è del 25% (1/4).
La probabilità di averne due è 1/4*1/4 = 1/16

Per vedere tutti i post di genetica, cliccare qui.
Se anche voi avete delle domande o delle curiosità da soddisfare leggete qui e scrivetemi!
Tania Tanfoglio

18 commenti:

  1. Anche questo molito utile :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere... Grazie per i commenti ai post :-)

      Elimina
  2. Il procedimento mi è chiaro ,l'unica cosa che non capisco è questa affermazione : "l'uomo, figlio di un uomo di gruppo 0, avrà sicuramente genotipo A0."

    Perchè avrà sicuramente genotipo AO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riprendi il testo dell'esercizio
      La donna è di gruppo AB.
      L'uomo è di gruppo A e suo padre era di gruppo 0.
      Ora ragiona sull'uomo di gruppo A. Dato che suo padre era di gruppo 0 (genotipo ii) ha sicuramente ereditato l'allele i dal padre. L'allele A (IA), che ne ha determinato il gruppo sanguigno, deve averlo ereditato per forza dalla madre. Ora come sarà il suo genotipo? Ha ereditato l'allele i dal padre e l'allele IA dalla madre. Quindi il genotipo è: A0

      Elimina
  3. OK grazie ho capito ora :)

    RispondiElimina
  4. ciao, per gli esami di terza media devo parlare dei gruppi sanguigni nella genetica...cosa posso scrivere??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo,
      Benvenuto sul mio blog!
      Posso consigliarti due post che trovi qui su Science for passion.
      Per leggerli clicca sul titolo in azzurro.
      i gruppi sanguigni Scritto da due mie studentesse!
      Una panoramica sui gruppi sanguigni Scritto da me!
      Fammi sapere se ti sono utili, lasciando direttamente un commento sotto al post.
      Se ti servono chiarimenti, chiedi pure.
      Un ultimo consiglio: cerca di riscrivere l'argomento con le tue parole dopo averlo letto... Evita il "copia incolla". Io, quando in miei studenti copiano me ne accorgo e faccio rifare tutto! :-)
      Un saluto e tanti auguri per l'esame!
      Tania Tanfoglio

      Elimina
  5. domanda se la madre è zero negativa e il padre ab positivo
    è possibile che i figli abbiano lo zero negativo
    lo chiedo perchè dopo tre aborti spontanei di mia madre siamo nati io e mio fratello entrambi zero negativo
    mentre mio padre e ab positivo e mia madre zero negativo
    tra l'altro sopratutto io assomiglio a mio padre in modo spaventoso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve Anonimo, se questa domanda fosse stata posta in un esercizio didattico, scritto per insegnare agli studenti i meccanismi di trasmissione, avrei risposto di no. I figli di una coppia 00 e AB possono essere solamente A0 oppure B0 con una probabilità del 50%. Tuttavia, nel momento in cui si formano la cellula uovo o lo spermatozoo possono avvenire delle mutazioni ex novo. Si tratta di un evento raro, ma non impossibile. Queste mutazioni ex-novo sono la causa della comparsa di malattie genetiche in famiglie che, fino a quel momento, non avevano mai avuto famigliari malati. Capita che un bambino nasca affetto da una malattia genetica e che questa non si riscontri in nessun parente. In questo caso è evidentemente avvenuta la stessa cosa. Quindi la mia risposta è si: è un evento raro, associato ad una mutazione ex novo. Un saluto,Tania

      Elimina
  6. Vorrei chiederle se è posibile che un padre A positivo e madre 0 positivo possano avere una figlia B negativo, e se fosse possibile con quale probabilità statistica? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo, da padre (o madre) di gruppo A e da madre (o padre) di gruppo 0 possono nascere solo figli di gruppo A o, eventualmente (se il genotipo del gruppo A è A0) figli di gruppo 0. Un figlio può nascere di gruppo B solo se si verifica una mutazione ex novo: è un evento estremamente raro e casuale; proprio perchè si tratta di un evento casuale, non è possibile fare alcun calcolo di probabilità. Per quanto concerne, invece, il fattore Rh, da due genitori Rh positivi, può nascere un figlio Rh negativo, con una probabilità del 25%. Ciao, Tania

      Elimina
  7. la ringrazio, ma visto che si tratta del mio caso...... le chiedo di darmi almeno a livello statistico una risposta....possiamo dire 1 caso su 1000 o di più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono confrontata con un collega e mi ha segnalato un paio di pubblicazioni scientifiche. Cercherò di rispondere al più presto.

      Elimina
    2. Come sempre in questi casi, ci tengo a precisare che non sono né un medico né un genetista, ma un'insegnante laureata in Scienze biologiche. Le informazioni presenti nel blog hanno una valenza didattica e servono ad aiutare gli studenti nella risoluzione di esercizi. Non ho certo la pretesa di dare informazioni che non mi competono. Detto questo, da quello che ho potuto capire dalle pubblicazioni scientifiche consultate, posso dirti che la mutazione è molto molto più rara di 1 su 1000, ma non riesco davvero a farti una stima precisa. Ti consiglio comunque, prima di trarre conclusioni affrettate, di fare nuovamente gli esami del sangue e di verificare i gruppi sanguigni. Se fossero confermati, rivolgiti ad un medico che ti potrà dare informazioni più precise.
      Un saluto,
      Tania

      Elimina
  8. Sei stata molto chiara, ti ringrazio e seguirò il tuo consiglio. buona serata

    RispondiElimina
  9. Salve Dottoressa Tanfoglio.
    Ho un forte dubbio da molto tempo.
    Mia madre è 0 negativo, mentre mio padre è AB positivo.
    Mia sorella è nata di 0 negativo e quindi come mia madre. perchè io invece sono 0 "positivo"?
    è possibile che io abbia preso il gruppo sanguigno di mia madre e l'RH di mio padre??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, benvenuta sul blog.
      Funziona così.
      Per ogni gene ciascuno di noi ha due alleli, ovvero due parti.
      Per il gene del fattore Rh ciascuno di noi può essere positivo o negativo.
      Le persone con il fattore Rh negativo, nel loro DNA hanno scritto due volte la medesima informazione (negativo /negativo).
      Le persone con un fattore Rh positivo, invece, nel loro DNA possono avere:
      Positivo / Positivo
      Oppure Positivo / negativo
      Il fattore Positivo è dominante su quello negativo e quindi è l'unico "visibile".
      Ciascuno di noi, dona ai propri figli, una sola informazione, ovvero un solo allele.
      Quindi, suo padre ha donato l'allele negativo.
      Sua madre, ad ogni concepimento, aveva il 50% di possibilità di donare l'allele positivo o l'allele negativo.
      A sua sorella ha donato l'allele negativo, a lei quello positivo.
      In sintesi:
      Madre: positivo / negativo
      Padre: negativo / negativo
      Lei: positivo (dalla madre) / negativo (dal padre)
      Sua sorella: negativo (dalla madre) / negativo (dal padre).
      Tutto qui.
      Quello che non mi spiego è il gruppo sanguigno.
      Sua madre è 0, il suo DNA contiene due volte questa informazione. Possiamo scrivere 00
      Suo padre è AB, il suo DNA contiene l'informazione A e l'informazione B.
      Ad ogni concepimento, sua madre ha dato l'allele 0, ma suo padre avrebbe potuto dare solo A oppure B.
      Le combinazioni possibili sono:
      0A
      Oppure
      0B
      Quindi lei e sua sorella dovreste essere di gruppo A oppure di gruppo B.
      Ben diverso, invece, il discorso se suo padre è di gruppo A o di gruppo B. Le combinazioni della vostra famiglia sono tutte perfettamente spiegabili.

      Le ricordo che non sono un medico, ma solo un'insegnante appassionata di genetica. Non tragga conclusioni affrettate da queste poche righe; si rivolga al suo medico e vedrà che, eventualmente verificando i gruppi sanguigni di tutta la famiglia, si chiarirà tutto.
      Un saluto, Tania Tanfoglio

      Elimina

Related posts

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...