13 giugno 2012

Esercizi di genetica con soluzioni 9: il pelo del Labrador

Chiedilo a Tania

Mi ha scritto Francesco.
"Buongiorno,
stavo cercando delle informazioni sugli alberi genalogici e ho trovato il suo blog veramente interessante. Tra qualche giorno avró un test e le chiedo gentilmente se potrebbe darmi una mano a risolvere i due problemi di genetica che le mando in allegato.
La ringrazio anticipatamente e la saluto,
Francesco"

Qui potete leggere il primo quesito di Francesco.
Oggi vediamo il secondo esercizio che riguarda il colore del pelo dei Labrador.
"Il colore del pelo dei cani Labrador è determinato da due geni. Uno dei due geni determina se il colore base è nero o bruno. L'allele responsabile del colore nero è dominante rispetto all'allele responsabile del colore bruno. Il secondo gene incide sul colore di base in modo tale che risulti modificato, in tal caso il pelo sarà giallo. Questo cambiamento si verifica solo nei cani omozigoti per l'allele recessivo di questo gene. Il colore giallo è indipendente dal fatto che il colore di base sia nero o bruno. Il colore del naso è determinato dal gene per il colore di base."

Prima cosa, semplifico il testo con uno schema realizzato con http://www.lucidchart.com/:

Ecco le domande:

1) Date tutti i genotipi possibili per i cani neri, bruni e gialli.
Dallo schema si deducono facilmente i genotipi possibili.
I genotipi possibili per i Labrador neri sono: EEBB EEBb EeBB EeBb.  
I genotipi possibili per i Labrador bruni sono: EEbb Eebb
I genotipi possibili per i Labrador gialli sono:  eeBB, eeBb eebb*

[*] Una prescisazione riguardo al genotipo eebb.
"L'eebb ... è un Labrador giallo con la pigmentazione da Labrador cioccolato (naso, contorno occhi e contorno bocca), oppure un Labrador di colore rosa (un caso estremamente raro)...
Dal sito http://www.retriever.it/ dove trovate un interessante approfondimento sul colore. Ho scelto di utilizzare le medesime lettere del sito per presentare i due geni, in modo da evitare confusione.

2) Di che colore sarà il naso dei cani gialli indicati qui sopra?
Il colore del naso è determinato dal gene per il colore di base. Quindi, per determinarlo, è sufficiente osservare il colore base:
Genotipo eeBB: naso nero
Genotipo eeBb: naso nero
Genotipo eebb: naso marrone

3) Valutate se la seguente affermazione è vera: "Un incrocio tra cani bruni può dare solo cuccioli bruni". Giustificate la vostra risposta con l'aiuto di un quadrato di Punnett.
I cani bruni possono avere genotipo EEbb oppure Eebb.
Per giungere più facilmente alla risposta, analizzo un gene per volta.
Vediamo il gene per il colore base: bbxbb

Il quadrato di Punnett è il seguente:

b
b
b
bb
bb
b
bb
bb
100% cani con il pelo bruno

Vediamo ora se il gene che modifica il colore del pelo può presentarsi come ee (ovvero modificare il pelo da bruno a giallo). Ci sono tre combinazioni possibili:

Il primo quadrato di Punnett è il seguente: EExEE

E
E
E
EE
EE
E
EE
EE
100% EEbb cani con il colore del pelo stabilito dal gene per il colore base, ovvero bruno

Il secondo quadrato di Punnett è il seguente: EExEe

E
e
E
EE
Ee
E
EE
Ee
50% EEbb e 50% Eebb: cani con il colore del pelo stabilito dal gene per il colore base, ovvero bruno

Il terzo quadrato di Punnett è il seguente: EexEe

E
e
E
EE
Ee
e
Ee
ee
25% EEbb cani con il colore del pelo stabilito dal gene per il colore base, ovvero bruno
50% Eebb cani con il colore del pelo stabilito dal gene per il colore base, ovvero bruno
25% eebb* cani con il colore del pelo modificato rispetto al colore base, ovvero Labrador gialli

Ricordo che è possibile fare anche quadrati di Punnett con più geni. Ho scelto di mostrare un gene alla volta per semplicità espositiva e per problematiche di impaginazione.
In conclusione: un incrocio tra cani bruni può dare solo cuccioli bruni negli incroci EEbbxEEbb e EEbbxEebb. Negli incroci EebbxEebb, invece, c'è il 25% di possibilità i cuccioli siano dei Labrador gialli.

4) E' possibile ottenere cani gialli con naso bruno da genitori gialli con naso nero? Utilizzate quadrati di Punnett per giustificare le vostre risposte.
I cani gialli con naso nero possono avere genotipo  eeBB oppure eeBb.
Per giungere più facilmente alla risposta, analizzo un gene per volta come ho fatto prima.
Vediamo il gene per il colore giallo: eexee

Il quadrato di Punnett è il seguente:

e
e
e
ee
ee
e
ee
ee
100% Labrador gialli

L'altro gene, dunque, modificherà esclusivamente il colore del naso.
Ci sono tre combinazioni possibili:

Il primo quadrato di Punnett è il seguente: BBxBB

B
B
B
BB
BB
B
BB
BB
100% BBee  Labrador gialli con il naso nero

Il secondo quadrato di Punnett è il seguente: BBxBb

B
B
BB
Bb
B
BB
Bb
50% eeBB e 50% eeBb  Labrador gialli con il naso nero

Il terzo quadrato di Punnett è il seguente: BbxBb

B
b
B
BB
Bb
b
Bb
bb
25% eeBB Labrador gialli con naso nero
50% eeBb Labrador gialli con naso nero
25% eebb Labrador gialli con naso marrone [*]

In conclusione: solo negli incroci eeBbxeeBb c'è il 25% di possibilità che nascano cuccioli siano Labrador gialli con il naso marrone.

Post correlati

  • Simboli utilizzati negli alberi genealogici


  • Alberi genealogici di malattie autosomiche


  • Alberi genealogici di malattie legate ai cromosomi sessuali




  • Esercizi con soluzioni: post 1 -  post  2 - post  3 - post  4 - post  5 - post  6 - post  7
  • - post 8
    Per vedere tutti i post di genetica, cliccare qui.


    Se anche voi avete delle domande o delle curiosità da soddisfare leggete qui e scrivetemi!

    Tania Tanfoglio

    2 commenti:

    1. certo che questo tuo chiedilo a Tania ha preso parecchio, bene...

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Si, sono soddisfatta :-) Gli alberi genealogici sono molto richiesti.

        Elimina

    placeholder
    placeholder